Marco Romanelli - Rubinacci
21702
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-21702,cookies-not-set,qode-social-login-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.6,side_area_over_content,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Marco Romanelli

Marco Romanelli

Nato a Trieste nel 1958, progettista e critico, si laurea in Architettura a Genova nel 1983. È stato redattore di Domus dal 1986 al 1994, di Abitare dal 1995 al 2007, attualmente è columnist di Inventario. Tra le mostre curate Aperto Vetro 2000, a Venezia; nel 2002-03 “Gio Ponti: A World” a Londra, Rotterdam, Milano; nel 2007 “Bruno Munari” a Tokio; nel 2011 “Design una storia Italiana” a Roma; nel 2012 “Gino Sarfatti” a Milano; nel 2016 “Design behind Design” al Museo Diocesano di Milano. Ha scritto monografie su Gio Ponti, Joe Colombo, Gino Sarfatti, Ico Parisi, Bruno Munari, Umberto Riva, Paolo Ulian e altri. È attivo nei campi degli interni (le sue realizzazioni sono state pubblicate dalle maggiori riviste internazionali) e del furniture design (associato, fino al 2017, con Marta Laudani, ha disegnato, tra gli altri, per Arflex, Azzurra, Bosa, da a, Driade, Fiam, Fontana Arte, Glas, Hands on Design, O luce).

 

orlando

Date

11 Dicembre 2018

Category

Designers